ALDO AGOSTINI

Dipartimento AIPROS Cyber Crime, Sicurezza delle Informazioni e Privacy

Aldo Agostini ha 55 anni ed è laureato in Giurisprudenza (Università La Sapienza di Roma).
Giovanissimo, nel 1982 è entrato nella Polizia di Stato, successivamente ha frequentato l’Istituto Superiore (l’ex Accademia) e dal 1989 è divenuto funzionario dirigente di uffici territoriali o di divisione di Questura.
Da funzionario di Polizia ha maturato una vasta e complessiva esperienza in vari settori, svolgendo importati indagini anche a livello internazionale (gruppi fiancheggiatori del terrorismo, sequestri di persona, traffico di stupefacenti, mafia, malavita del Brenta, criminalità organizzata, nomadi e giostrai, operazioni Unigold, Brenta, Sacrileghio, Eucalypto), ultimamente concentrandosi sull’impiego di nuove tecnologie applicate al controllo del territorio, quali la videosorveglianza e la biometria.
Nel 2003 ha lasciato la Pubblica Amministrazione con il grado di Vice Questore Aggiunto e fino al 2008 ha lavorato in un aziende specializzate in servizi di Security e consulenza specializzata quali la protezione dei dati personali e l’utilizzo delle nuove tecnologie come la geolocalizzazione, la videosorveglianza e la biometria.
Nel 2008 ha fondato Adeia Consulting, società specializzata nella consulenza che ha il suo focus nella sicurezza delle informazioni, la protezione dei dati, l’impiego delle nuove tecnologie e i sistemi di gestione della Security Aziendale.
Partecipa a numerosi comitati e gruppi di studio, anche in ambito pubblico-privato (Ministero dell’Interno, Garante della Privacy, UNI, SERIT-CNR, ecc.).
È consulente di pubbliche amministrazione e società private, Data Protection Officer e Auditor per enti di certificazione e formatore per numerosi enti e associazioni.
È qualificato ISO 27001:2013 Auditor/Lead Auditor, certificato UNI 10459:2015 Senior Security Manager e AssoDPO “Data Protection Officer”.
È membro del Consiglio direttivo e responsabile del “Dipartimento Privacy” di AIPROS (Associazione Italiana Professionisti della Sicurezza).